Uscire dai device connessi con il vostro account Skype

Con due semplicissimi comandi è possibile visualizzare tutti i device connessi contemporaneamente con il vostro account skype e in seguito con un altro comando buttare fuori tutti e le connessioni tranne quella che state utilizzando per fare le operazioni

I comandi sono:

/showplaces  che vi mostrerà tutti i device che attualmente sono connessi con il vostro account skype 

/remotelogout disconnetterà tutti i device connessi con il vostro account tranne quello che state usando per inviare i comandi

Inserire un trigger per avere un log delle modifiche strutturali ad un database Sql Server

Spesso può essere necessario avere un log delle modifiche dei strutturali al database in uso.

con la procedura di seguito è possibile creare un trigger che scrive in una tabella di log che si chiama LogMobDB

Creazione tabella di Log dei Dati

CREATE TABLE [LogModDB](
	[data] [datetime] NULL,
	[utente] [varchar](128) NULL,
	[comando] [varchar](max) NULL,
	[objname] [varchar](128) NULL,
	[dbname] [varchar](128) NULL
);

Creazione del trigger che va a scrivere nella tabella LogModDB

SET ANSI_NULLS ON
GO
SET QUOTED_IDENTIFIER ON
GO
 
CREATE TRIGGER [Log_Modifiche_Struttura] ON DATABASE FOR
	CREATE_TABLE,
	ALTER_TABLE,
	DROP_TABLE,
	CREATE_VIEW,
	ALTER_VIEW,
	DROP_VIEW,
	CREATE_PROCEDURE,
	ALTER_PROCEDURE,
	DROP_PROCEDURE,
	CREATE_FUNCTION,
	ALTER_FUNCTION,
	DROP_FUNCTION,
	CREATE_INDEX,
	ALTER_INDEX,
	DROP_INDEX,
	CREATE_ASSEMBLY,
	ALTER_ASSEMBLY,
	DROP_ASSEMBLY,
	CREATE_TRIGGER,
	ALTER_TRIGGER,
	DROP_TRIGGER,
	CREATE_SCHEMA,
	ALTER_SCHEMA,
	DROP_SCHEMA
	AS
 
	DECLARE @command AS VARCHAR(MAX)
	DECLARE @login AS VARCHAR(128)
	DECLARE @db AS VARCHAR(128)
	DECLARE @objName AS VARCHAR(128)
	 
	SELECT @login = SUSER_SNAME()
	SELECT @command = EVENTDATA().value('(/EVENT_INSTANCE/TSQLCommand/CommandText)[1]','nvarchar(max)')
	SELECT @objName = EVENTDATA().value('(/EVENT_INSTANCE/ObjectName)[1]','nvarchar(max)')
	SELECT @db = DB_NAME()
	 
	--Inserisco la modifica nello storico
	INSERT INTO LogModDB
		values
		(
			getdate(),
			@login,
			@command,
			@objName,
			@db
		)
GO
SET ANSI_NULLS OFF
GO
SET QUOTED_IDENTIFIER OFF
GO
ENABLE TRIGGER [Log_Modifiche_Struttura] ON DATABASE
GO

Visualizzare dimensioni tabelle in SqlServer

Può essere comodo avere un riferimento delle dimensioni delle tabelle di un database
richiamando questa store procedure si ottiene in tempo reale lo stato delle tabelle.

come si puo notare nell'immagine allegata formisce in maniera dettagliata i dati necessari.

CREATE PROCEDURE [dbo].[CalculateTableSize]
AS
BEGIN

SET NOCOUNT ON;

CREATE TABLE #FrameworkTableSize(
[TableName] [varchar](100) NULL,
[RowNumber] [int] NULL,
[KBReservedSize] varchar(100) NULL,
[KBDataSize] varchar(100) NULL,
[KBIndexSize] varchar(100) NULL,
[KBUnusedSize] varchar(100) NULL
)

declare DBObjectCursor cursor for select 'dbo.' + name from dbo.sysobjects where xtype = 'u'
declare @TableName varchar(100)

open DBObjectCursor
fetch next from DBObjectCursor into @TableName

while @@fetch_status = 0
begin
insert into #FrameworkTableSize (TableName, RowNumber , KBReservedSize, KBDataSize, KBIndexSize , KBUnusedSize)
exec sp_spaceused @TableName

fetch next from DBObjectCursor into @TableName
end

close DBObjectCursor
deallocate DBObjectCursor

SELECT * FROM #FrameworkTableSize

END

Come spostare una finestra che è fuori dallo schermo

Ogni volta che si scollega un monitor esterno dal computer o modificare le impostazioni di risoluzione del display , una finestra di programma può finire fuori la parte visibile dello schermo. Anche se si chiude e si riapre il programma , può ancora essere fuori dallo schermo . Per risolvere questo problema, modificare le impostazioni della finestra di riportarlo in vista.

  1. Muovi il mouse per la barra delle applicazioni di Windows nella parte inferiore dello schermo. Passare il puntatore sopra l’icona che corrisponde alla finestra del programma che è fuori dallo schermo .
  2. Tenere premuto il tasto “Shift” e fare clic destro sull’icona .
  3. Fare clic su ” Sposta “. Se “Sposta” non è selezionabile , fare clic su “Ripristina “, tenere premuto ” Shift” e fare clic nuovamente sull’icona , quindi fare clic su “Sposta “.
  4. Premere uno dei tasti freccia. La finestra è ora ” attaccato ” al puntatore del mouse . Spostare la finestra posteriore sullo schermo utilizzando il mouse , quindi fare clic per rilasciarlo.

Reinstallare Windows 8.1

Salve amici, visto che ne ho lette di tutti i colori in questi giorni sulla questione “reinstallare windows 8 su notebook con licenza”, voglio pubblicare la mia esperienza, in modo da aiutare e chiarire le idee a chi si sta imbattendo nei miei stessi dubbi e problemi, dato che ho impiegato tempo, risorse e prove concrete per giungere a tale conclusione, che in fondo era piuttosto scontata.

Ma torniamo alla questione. La situazione tipo è l’utente che “acquista un notebook di qualunque marchio, con pre-installato windows 8 o windows 8 professional” e non trova il numero di serie (o chiave o product key, come vi pare) etichettato sotto al notebook, come eravamo tutti abituati a vedere fino a windows 7. Sotto ai notebook con windows 8 si trova solo un adesivo microsoft che certifica l’originalità della licenza. Creare un disco di ripristino è praticamente impossibile (occorre fare un’immagine con l’utility di windows o con un software di terze parti) ed anche le partizioni di recovery sembrano non esistere o essere inefficienti.

E allora dove sta la mia licenza, in realtà?
Semplicemente sta dentro al bios, che poi è un (U)EFI, quindi un “mezzo sistema operativo” rispetto al vecchio bios.

Leggi ancora

Convertire un file XML in classi C#

Può capitare di avere alcuni file xml da utilizzare in un progetto C# quindi si puo presentare la fastidiosa situazione di dover creare tutti i DTO necessari alla corretta lettura e gestione dei file xml

il prompt dei comandi degli strumenti per sviluppatori del Visual Studio mette a disposizione il comando xsd che permette in 2 piccoli step di prima convertire il file xml nello schema di un dataset poi con il secondo comando /classes avviene la conversione in un file .cs che contiene tutte le classi generate.

Leggi ancora

Confrontare due database Sql Server

Ho avuto necessita di confrontare due database Sql Server 2008 uno di produzione e uno di test e verificare che fossero perfettamente uguali.
Oltre a tanti software proprietari ho trovato su CodePlex trovato questo comodissimo tool open source.

Segnala tutte le differenze fra il primo e il secondo e ne propone il riallineamento.

Leggi ancora

Risultati Volley – Tutti i risultati in tempo reale del campionato italiano di pallavolo

Risultati Volley è una applicazione per tutti i dispositivi Android che consente di visualizzare tutti i risultati e le classifiche delle partite di pallavolo della serie A1 e A2  maschile e femminile del campionato italiano. I dati sono presi direttamente dal sito della Lega Volley e processati tramite un webservice WCF Risultati Volley su Play Store.


logo-app
App Name
Diego Mancinelli
0   
pulsante-google-play-store
pulsante-appbrain
qrcode-app